”Ul pitur sun mì” [Il pittore sono io].

Pubblicato il
”Ul pitur sun mì” [Il pittore sono io].
Gianni Foietta

Quando si dice il destino. Avevo uno zio che faceva l’imbianchino, ma guai a dirglielo. Lui si sentiva un’artista e non ha mai gradito quel termine ‘. Come dargli torto? IMBIANCARE significa letteralmente ‘dipingere di bianco’, ed è un lascito lessicale ereditato dai tempi passati in cui il bianco era l’unica opzione per le proprie pareti.

Mio zio no, lui colorava le pareti, e le colorava pure tanto. Ma soprattutto, non gli interessava nulla di quello che diceva e voleva il suo cliente che tornava a casa convinto di vedere tutto bianco e si trovava il soggiorno di un colore, la camera di due colori e la cucina di tre. Anche tutti diversi. A quel punto si lamentava e mio zio rispondeva con una frase che poi è divenuta celebre (localmente):

”Ul pitur sun mì” [Il pittore sono io].

Quando stamattina ho visto la locandina in allegato, ho pensato a mio zio.

Finalmente il lavoro dell’imbianchino sarà ufficialmente riconosciuto e normato! E come sarà chiamato? “PITTORE EDILE”.

Mio zio era avanti anni luce, ma non poteva di certo immaginare che un giorno la figura del 'Pitur' sarebbe stata formata e certificata. E non poteva di certo immaginare che suo nipote fosse in qualche modo coinvolto in tutto questo. Da molti anni Chrèon organizza Corsi di Formazione per gli Applicatori, perchè conoscere e saper utilizzare a dovere i prodotti è importante quanto la qualità dei prodotti stessi. Ma in un futuro non molto lontano potremo, attraverso i nostri corsi, certificare i 'Pittori Edili' e quindi garantire a tutti voi la loro preparazione.

A questo link potete trovare la NEWS e la LOCANDINA dove tutto è spiegato più precisamente. Vi anticipo solo che nella tavola rotonda di presentazione siede una delle persone chiamate a definire la norma, Erminio Crivelli, Product Manager di Chrèon.

 
 

Please login or register to post comments.

 

LECHLER S.P.A. società con unico socio persona giuridica
Sede legale - 22100 COMO - via Cecilio, 17 - P.IVA 02350390130 - C.F. 04971610151
Capitale sociale €10.400.000,00 int. versato - Reg. Imprese di Como n.04971610151 - REA n.CO-215232