La vernice che non ti aspetti

Pubblicato il
La vernice che non ti aspetti
Gianni Foietta

Tocca a me l’onorevole e oneroso compito di scrivere un articolo sulla tecnologia del colore. E ancora una volta la mia ignoranza accorre in mio aiuto. Io non so niente di vernici. O meglio, ora so giusto qualcosina, ma quando sono stato assunto ero totalmente vergine sull’argomento.

E’ chiaro che in futuro in questa rubrica scriveranno i miei colleghi che ci capiscono veramente! Io, un po’ mi vergono a dirlo, sono sempre stato uno poco pratico. Gli amici mi chiamavano se avevano un problema con il computer o se avevano bisogno di un volantino, non di certo per verniciare un appartamento. Prima di venire qui pensavo che la chimica dietro alle vernici fosse una cosa molto semplice. Pensavo anche, come ho più volte candidamente ammesso direttamente a loro, che i verniciatori, ed in particolar modo i carrozzieri, facessero un lavoro semplice. Ovviamente mi sbagliavo di grosso.

La tecnologia che sta dietro un prodotto verniciante può essere complicatissima, addirittura sorprendente. Qualche anno fa ci abbiamo fatto sopra persino un calendario. Si chiamava ‘la vernice che non ti aspetti’ ed era un doveroso omaggio al lavoro straordinario che i nostri uomini dei laboratori fanno dietro le quinte e lontani dai riflettori. Uno stucco leggerissimo della Stoppani in grado di stare a galla, una trasparente per il legno super resistente al graffio, una vernice ghost che si illumina di notte, un’idropittura in grado di scaldare la casa. Ma la mia preferita rimane una trasparente per il Refinish che…si ripara da sola: tu graffi la carrozzeria, l’ossigeno fa reazione e va a 'guarire' il graffio. Un po’ come accade a noi umani. Sulla copertina c’era proprio lo stucco, a forma di iceberg; quello che si vede (e a volte non si vede) è solo una microscopica parte dell’immenso lavoro che c’è dietro.

Ecco un’altra cosa su cui mi sbagliavo. Tutto è interessante se visto con sguardo curioso. Anche una trasparente per il refinish. 

Categories: Tecnologia del Colore
Comments: 0
 
 

Please login or register to post comments.

 

LECHLER S.P.A. società con unico socio persona giuridica
Sede legale - 22100 COMO - via Cecilio, 17 - P.IVA 02350390130 - C.F. 04971610151
Capitale sociale €10.400.000,00 int. versato - Reg. Imprese di Como n.04971610151 - REA n.CO-215232